Tratto dall'omonimo romanzo di: Massimo Carlotto

Regia: Michele Soavi

Cast: Isabella Ferrari, Michele Placido, Carlo Cecchi, Alina Nedelea, Marjo Berasategui, Max Mazzotta

Sceneggiatura: Marco Colli, Franco Ferrini, Heidrun Schleef, Michele Soavi, Gino Ventriglia

Scenografia: Andrea Crisanti

Direttore della fotografia: Gianni Mammolotti

Montaggio: Anna Napoli

Musiche: Andrea Guerra

Produzione: Studio Urania

Arrivederci amore, ciao

2006

Trama

Giorgio è un terrorista di sinistra condannato all'ergastolo e rifugiato in un avamposto guerrigliero nel Centro America. Nel 1989, col crollo del muro di Berlino e successive smobilitazioni, Giorgio decide di rientrare in Italia ma soltanto per tornare ad essere un uomo normale. Consegnatosi alla polizia italiana, come da copione e su suggerimento del vice questore della Digos, Anedda, l'ex-terrorista "canta", rivelando i tanti nomi dei suoi vecchi compagni. Scontata una pena minima in carcere, il Codice Penale prevede cinque anni di buona condotta per ottenere la riabilitazione e Giorgio la vuole ad ogni costo e con ogni mezzo. La strada verso la reintegrazione sociale abbatterà vite colpevoli e innocenti. Giorgio non ripara, non risarcisce, non si pone interrogativi morali e i suoi delitti restano senza castigo...

Trailer

Foto