Terenzin

2023

Regia: Gabriele Guidi
Cast: Mauro Conte, Dominika Zeleníková, Cesare Bocci, Antonia Liskova, Jan Révai, Marián Mitaš, Petr Vanek, Marek Lambora, Maia Morgenstern, Karel Dobry e David Bowles
Sceneggiatura: Gabriele Guidi, Ennio Speranza e Alessandro Zannoni
Scenografia: Vladimír Pešek e Pavel Svoboda
Direttrice della fotografia: Maura Morales Bergmann
Costumi: Daniela Nicoletta
Musiche: Emanuele Frusi
Montaggio: Luigi Mearelli
Produttore: Gianluca Curti, Santo Versace, Boris Kristof, Igor Kristof, Viktor Kristof e Fulvio Orlando
Produzione: Minerva Pictures, Rai Cinema, Three Brothers e OvePossibile

Torna a CINEMA

Trama

Nel 1942 due musicisti di origine ebrea, Antonio e Martina, si innamorano a Praga durante la Seconda Guerra Mondiale. Lui è un clarinettista italiano, lei è una violinista ceca. I due vengono deportati a Terezín dove entreranno in contatto con decine di grandi artisti del Centro Europa. Quasi integralmente ambientato all'interno del ghetto (eccetto alcune scene girate a Praga) il film si condensa sulle irrefrenabili capacità espressive di uno straordinario gruppo di artisti per i quali la creatività musicale, pittorica, letteraria divenne imprescindibile strumento di sopravvivenza. È l'incredibile storia dei tanti artisti che vi furono imprigionati e che, pur trovandosi all'interno di un luogo così oppressivo, riuscirono a dare vita ad una infinita serie di attività culturali. Eccellenze umane ed artistiche mitteleuropee che, tra il 1942 ed il 1945, realizzarono centinaia di produzioni ancora oggi rappresentate ed uniche al mondo.

Foto & Backstage

® Alessio Boni 2024